per i miei amici…

UNA CANZONE PER VOI…

DEDICATE AI VOSTRI AMICI BLOGGER UNA CANZONE

 

Regolamento:

la catena che è partita da Lucia e ha il solo scopo di regalare una canzone

ad un vostro amico/a blogger . ogni blogger  che riceverà la dedica a sua volta

dedicherà  da 2 fino a 5 canzoni a suo piacimento inserendo o la canzone o almeno il testo e chiaramente a chi è stata dedicata inserendo una piccola motivazione che sia attinente a qualcosa inerente la persona.

 

 

Alla tenerissima , sensibile e sognatrice   LUCIA del blog HO IMPARATO A SOGNARE che ama Jovanotti… non me ne volere se ho osato…(dedicarti jovanotti o i negrita sarebbe stato scontato)….ti voglio dedicare i tiro mancino, meg ed elisa una bellissima canzone con degli interpreti, specialmente meg , fantastici!!!.

…dimmi che non ho sbagliato!!!!!

un bacione!!!!!!!!
 

 

NESSUNA CERTEZZA

Vai via da qui

e la solitudine
diventa un’ombra che
scava nell’anima
e io così
voglio distruggerla
cercando intorno a me
solo la musica…
manchi tu qui con me
non ci sei più e non so più perché
vorrei uscire stanotte,
dimenticare il tuo nome.

Dimmi che
ci sono io per te
in questa vita che
nessuna certezza mi dà,
manda via
la solitudine
finché la musica
solo per noi suonerà.

Parole
camaleontiche
diventano note
scavate nell’anima;
è come se
ogni parola che
parli d’amore
diventi musica…

 

 

a CLAUDIA  del blog  M&Cshare perchè penso possa apprezzare la voce,il mood e lo swing di nina simone… a me piace da morire!

un bacione anche a te!
The House Of The Rising Sun

 

 

C’è una casa a New Orleans

La chiamano “Il sole nascente”
Ed è stata la rovina per molte povere ragazze
Ed io, Dio mio, sono una di loro

 

Se avessi ascoltato quello che mia madre diceva
Sarei a casa mia ora
Ma io ero giovane e folle, o Dio
E ho permesso che un vagabondo mi portasse fuori strada

 

Vai e dì alla mia sorella bambina
Di non fare quello che ho fatto io
Ma di evitare quella casa a new Orleans
Che chiamano “Il sole nascente”

 

Sto tornando a New Orleans
La mia corsa è quasi finita
Sto tornando per passare la mia vita
Sotto “Il sole nascente”

 Per AGO di  PANEBURROEMARMELLATA simpaticissima cuochetta super golosa(e qui siamo in due) devo dire che è difficile…ci sono ti dedico il video del libro … autoritratto della cucina italiana d’avanguardia..tra gli chef c’è moreno cedroni… grandissimo!

 

 

a questo punto ci metto anche la barocca e libertina Marie Antoinette: “I Want Candy”

 un bacione !

 

 

  ”Feel No Pain ”per leopoldbloom   di  PARADISO PERDUTO  incontrato solo qualche giorno  fa… spero che di aver captato i suoi gusti  ,dedico a lui la voce e il video  di sade…fascino e seduzione

Ciao leopoldbloom !!!

Mamma been laid off
Pappa been laid off
My brother’s been laid off
For more than two years now
Ooh can’t get a job
Billy can’t get a job
Ooh they gotta listen to the blues
Help them to strive
Help them to move on
Help them to have some future
Help them to live long
Help them to live life
Help them to smile
Don’t let them stay home and listen to the blues

Pappa been laid off
Mamma been laid off
Billy can’t get a job
For too long too long
Don’t let them lose
We gotta give them a chance
It’s gonna come back on everyone
If you don’t make them dance
Don’t let them stay home and listen to the blues

There’s nothing sacred (why why why))
breathing hatred
We have to face it (why why why)
No one can take it
And feel no pain

Mamma been laid off
Pappa been laid off
My brother’s been laid off
For more than two years now
Ooh can’t get a job
Billy can’t get a job
Ooh they gotta listen to the blues

Help them to strive
Help them to move on
Help them to have some future
Help them to live long
Help them to live life
Help them to smile
Don’t let them stay home and listen to the blues

One day we’re gonna wake up
And the ghetto’s all around
All over my friend
Have you ever seen a man break down

Do you know how that feels
To walk the streets with your head held high
Why, why, why
Oh Lord, have mercy
Did you ever see a man break down

There’s nothing sacred
Breathing hatred
We have to face it
No one can take it (how can they take that much)
And feel no pain

Ooh did you ever see a man break down


 

dolcissime fatine marshmallow fondant !

ecco le mie straordinarie creazioni in marshmallow fondant !

 

                                                              http://marybloom.myblog.it

 

www.flickr.com
elementi di maryxx3 provvisti di tag fata Altro contenuto di maryxx3 provvisto di tag fata

Ho anche usato l’ edera ,il tulle giallo per le ali, farfalle e libellule di perle … e come nelle più belle favole ognuna di loro ha portato a CECILIA un dono …

Marshmallow fondant

… oggi cambiamo decisamente argomento…

 

d900d62fba4e22e7cb634f75b55726d5.jpg 382bfaed9124683ac569dd42bbc18622.jpg
e0e6b3bbbf657a4baedef52ac894584c.jpg

 
 

                                                                                

3a797040156b55030f4e232a9859447c.jpg

  
Per la mia dolcissima CECILIA ,di 3 mesi ,ho preso un impegno, quello di preparare la sua festa di battesimo, così ho pensato di  addobbare i tavoli con dolciumi ,fiori,edera,nastri di raso e questo tipo di torte che vedete qui sopra …
dopo ricerche estenuanti ho capito che l’ intruglio che rende meravigliose queste torte oltre alla creatività non è altro che….la miracolosa pasta Marshmallow fondant   di cui io ne  ignoravo l’esistenza  fino a ieri sera.

Devo fare un tavolo di rappresentanza strapieno di finte leccornie volutamente molto kitch con almeno  4 di queste meravigliose torte ( SOLO D’IMMMAGINE ,NON DA MANGIARE) logicamente in tema con quello che ho in mente. 

Avevo pensato di ricoprire delle sagome di polistirolo con questa pasta, e renderla piena di fiori e fatine devono essere torte grandi e importanti solo… da vedere…in modo da farle sembrare vere!

Potete darmi la ricetta giusta ?

 
 

 

DOVE VORREI…

http://bloom13.myblog.it/media/00/00/1f601ffd7448b7639381f49b9ee2503f.mp3
kate rogers-fine

 
 
 
10d8b1429f2d7faddee27e57dc6a4eb1.jpg
 
ECCO DOVE VORREI ESSERE ADESSO …
 
 

 

 
6d35f44747504a753f62549ffaa65873.jpg

 

 
  ff4b0ab3f9df2f85ae9d99a64637b4bf.jpg
 
 
 
a98a5672b87ba19e74dc32f7963c0791.jpg

 

 
129715c78ed654b4463d3720c3c6559e.jpg

 
 
 
 
  

 

Vino: Champagne o altri spumanti simili come i Franciacorta (sia bianchi sia rosè)

 

   
Rana pescatrice in porchetta con cialda di guanciale di maiale croccante  
 

Ricetta di Mauro Uliassi:

per 4 persone

057792a477129f5e411635ac4bc05f5e.jpg

Ingredienti:

rana pescatrice 12 fette guanciale 4 belle fette finocchio selvatico olio extravergine d’oliva sale, pepe aglio 2 spicchi

 

Procedimento

Preparare in una ciotola il condimento per le fette – mediamente sottili – della rana pescatrice. Unire l’olio, l’aglio tagliato a metà e il finocchio selvatico fresco e giovane. Salare appena e pepare. In una piccola teglia passare il guanciale sotto il grill della salamandra, fino a che non diviene croccante. Asciugarlo accuratamente del grasso in eccesso e lasciarlo raffreddare.

Finitura e presentazione

7d18395998a18ab353bb93c370471f1e.jpg
 

Sistemare le fette di rana pescatrice sul piatto e metterci sopra il guanciale croccante.

 

Vino consigliato:

Verdicchio Garofoli Brut Metodo Classico

 
RISTORANTE ULIASSI SENIGALLIA

 
BLACK STARS